Contattami

Cappadocia - cosa vedere e quando andare

Cappadocia - cosa vedere e quando andare arrow

Cappadocia una tappa imperdibile!

+ Indice degli argomenti

  1. Scopri la Cappadocia: Un incrocio di geografia e storia
  2. Cappadocia: quando visitare questo angolo di paradiso
  3. Raggiungere la Cappadocia: guida al viaggio
  4. I camini delle fate e le valli mozzafiato
  5. Avanos e l'arte del lavorare la terra
  6. Göreme: Dove il Sacro incontra la roccia
  7. Uçhisar: la sentinella di pietra e le città sotterranee
  8. In Mongolfiera: Sfiorare l'alba tra le nuvole
  9. Il Ritmo Spirituale dei Dervisci



Scoprite le meraviglie di una terra sospesa tra storia e natura, tra cielo e terra.

Vi presento la Cappadocia, un mosaico di esperienze che attendono solo di essere vissute.

Seguitemi in questo viaggio attraverso il “paese dei cavalli”, dove i camini delle fate punteggiano un paesaggio sottratto ai sogni e le città sotterranee narrano storie di tempi antichi.

itinerario cappadocia

Scopri la Cappadocia: Un incrocio di geografia e storia



La Cappadocia è un gioiello incastonato nel cuore dell'Anatolia centrale, un'area di circa 4000 km quadrati che è stata modellata nel corso dei millenni dall'attività vulcanica e dall'erosione.

Seppur il nome "Cappadocia" possa non apparire nelle mappe moderne, esso risuona nel folklore e nell'industria turistica per indicare quest'area di straordinaria bellezza, ricca di valli e formazioni rocciose mozzafiato.

Il nome deriva da Katpatuka che significa “paese dei cavalli” o almeno questo è quello che raccontano le guide.

In realtà la genesi del nome non è conosciuta, ma essendo questa una versione molto poetica ed esistendo veramente una specie di cavallo bianco tipico di questa zona, è stato convenzionalmente adottato da tutti.

Tuttavia si usa solo nel turismo per indicare questa zona, fatta di valli profonde con rocce altissime, grotte, cavità e piramidi di tufo a punta detti “camini delle fate”, ecco il motivo per cui non si trova sulle cartine.

La zona così come la conosciamo adesso, si è formata 60.000 anni fa dall’esplosione di un vulcano, ora inattivo, che ha ricoperto tutta la zona di materiale vulcanico (tufo) e rocce.

L’erosione dei fenomeni atmosferici nel corso di milioni di anni hanno fatto il resto rendendo questo posto magico.

 

Cappadocia: quando visitare questo angolo di paradiso

La Cappadocia è una meta adatta a tutte le stagioni, ciascuna in grado di offrire un'esperienza unica.

Tuttavia, per godere al meglio delle attività all'aperto e del clima mite, si consigliano i mesi primaverili e autunnali. L'estate viene subito dopo, con il suo calore capace di infondere energia e vitalità.

 

cappadocia quando andare

 

Raggiungere la Cappadocia: guida al viaggio

La Cappadocia, una regione incastonata nel cuore dell'Anatolia, è un tesoro che aspetta di essere scoperto.

Per arrivarci, il viaggio dall'Italia richiede un volo con scalo a Istanbul. Una volta lì, potrete optare per un secondo volo verso uno dei due aeroporti principali che servono la regione: Kayseri o Nevsehir.

L'aeroporto di Kayseri è situato a circa un'ora di distanza dalla città di Göreme, uno snodo centrale per l'esplorazione della Cappadocia. Nonostante sia il più lontano dei due, è ben collegato con numerosi voli, fornendo così una maggiore flessibilità per gli orari di arrivo e partenza.

D'altro canto, l'aeroporto di Nevsehir si trova a mezz'ora da Göreme. Questo lo rende la scelta più conveniente per coloro che desiderano minimizzare il tempo di trasferimento. Tuttavia, i voli per Nevsehir sono meno frequenti, quindi è fondamentale pianificare con anticipo.

Arrivare in Cappadocia è facilmente gestibile grazie alla presenza di due compagnie aeree. Turkish Airlines offre un servizio eccellente e ampi collegamenti dagli aeroporti principali italiani. Per chi cerca un'alternativa più economica, senza sacrificare la qualità, Pegasus Airlines rappresenta una valida opzione low cost.

Quando inizierete il vostro approccio all'atterraggio, guardate fuori dal finestrino dell'aereo – i primi panorami della Cappadocia inizieranno a dispiegarsi sotto di voi, preludio di un'avventura che promette di essere indimenticabile.

Una volta arrivati, vi attende la terra delle meraviglie geologiche e degli affreschi antichi – un luogo dove le storie si intrecciano con il paesaggio e la cultura respira attraverso la pietra.
 

Le Meraviglie da non perdere: Un itinerario tra cielo e terra

 

I camini delle fate e le valli mozzafiato

La Valle di Avcilar incarna un autentico spettacolo naturale, dove i famosi "camini delle fate" si ergono in un'atmosfera silenziosa, come attori principali di uno scenario senza eguali.

Sia che si decida di esplorarla a cavallo, immersi nella candida neve invernale, oppure in una giornata soleggiata, la bellezza mozzafiato di questo paesaggio resta incantevole in qualsiasi stagione.

I camini delle fate, con le loro forme scolpite dal vento e dall'erosione, aggiungono un tocco di mistero e maestosità a un panorama che sembra uscito direttamente da un'altra dimensione. Ogni vista e ogni prospettiva regalano emozioni uniche, poiché la luce del sole danza sulle particolari formazioni rocciose, creando atmosfere che catturano l'immaginazione di chiunque abbia la fortuna di esplorare questa meraviglia naturale.

 

cappadocia cosa vedere 

Avanos e l'arte del lavorare la terra

Avanos sorge sulle rive del fiume Kizilirmak, noto come il fiume rosso a causa della tipica argilla che tinteggia le sue acque, conferendogli un colore unico. Questa speciale argilla ha plasmato la fama di Avanos e dei suoi manufatti, diventando un'icona della Cappadocia.

La città è celebre per i laboratori artigianali in cui abili artigiani plasmano vasi e ceramiche, testimoniando una tradizione tramandata di generazione in generazione. Ogni pezzo creato racconta storie di abilità artigianale e di connessione con le radici storiche e culturali della regione.

Visitare questi laboratori non solo consente di osservare i maestri all'opera, ma offre anche un'intima comprensione dell'importanza della terra, del fiume e della ricca eredità artistica che caratterizza Avanos.

cappadocia  itinerari

Göreme: Dove il Sacro incontra la roccia

Il complesso di Göreme rappresenta un importante sito storico che offre ai visitatori l'opportunità di esplorare la profonda connessione tra la fede e l'arte dei primi cristiani della regione.

Le chiese rupestri, alcune delle quali risalgono al IV secolo, sono disseminate all'interno di un paesaggio unico, caratterizzato da formazioni rocciose incantevoli.

All'interno di queste chiese, gli affreschi millenari offrono uno sguardo straordinario sulla vita e sulla spiritualità dell'epoca.

I monasteri scavati nel tufo, alcuni dei quali servirono da rifugio per i primi cristiani perseguitati, testimoniano la tenacia e la devozione di quei tempi tumultuosi.

Insieme, questi siti costituiscono un viaggio affascinante nella storia, offrendo un'occasione unica di comprendere il ricco patrimonio spirituale e artistico della Cappadocia.

 

 

Uçhisar: la sentinella di pietra e le città sotterranee

Uçhisar si erge come una monumentale "sentinella di pietra" sul paesaggio della Cappadocia, offrendo non solo una vista mozzafiato, ma raccontando anche la storia millenaria di adattamento e difesa degli abitanti della regione.

Questo piccolo centro è rinomato non solo per essere stato un punto di osservazione strategico in tempi antichi, ma anche per i suoi intricati labirinti di città sotterranee.

cosa vedere in cappadocia

Esplorare questo mondo sotterraneo rivela l'abilità e la determinazione dei suoi abitanti nel sopravvivere e difendersi durante periodi di conflitto e incertezza.

Viaggiando verso il sottosuolo, si rivela un mondo alternativo, ricco di storia e misteri.

turchia cappadocia quando andare

 

 

Esperienze indimenticabili: Emozioni da vivere in Cappadocia

In Mongolfiera: Sfiorare l'alba tra le nuvole

Quando ci si solleva in mongolfiera sopra la Cappadocia, ci si immerge in un'esperienza visiva indimenticabile.

Il paesaggio sottostante, reso surreale dalla luce mattutina, si svela lentamente mentre la mongolfiera fluttua tra le nuvole, trasformando ogni volo in un viaggio senza tempo attraverso architetture naturali uniche e valli incantate.

I caldi colori dell'alba danzano sulle spettacolari formazioni rocciose, delineando contorni e sfumature che sembrano dipinti su una tela celeste.

Questa prospettiva permette ai viaggiatori di apprezzare appieno la magnificenza della Cappadocia, gettando una luce nuova su questa terra incantata e permettendo di coglierne appieno la sua bellezza e suggestione.

come arrivare in cappadocia

 

Il Ritmo Spirituale dei Dervisci

La cerimonia della danza dei Dervisci rotanti offre una prospettiva unica sull'espressione spirituale e la ricerca interiore. Questo rito non è semplicemente un'esibizione coreografica, ma piuttosto una pratica sacra e una forma di meditazione dinamica.

I movimenti rotatori dei dervisci, eseguiti in modo simbolico, rappresentano la ricerca dell'armonia spirituale e la connessione con il divino. Questa antica tradizione serve come mezzo attraverso il quale i partecipanti possono perseguire un senso di elevazione spirituale, immergendosi in una danza che simboleggia l'unione tra la terra e il cielo.

La ricercata armonia dei movimenti e la gratitudine espressa durante la cerimonia contribuiscono a creare un'atmosfera intrisa di significato e bellezza interiore, offrendo un'esperienza che va ben al di là della semplice esibizione, portando i partecipanti in un viaggio di contemplazione e riflessione su temi universali di spiritualità e trascendenza.

 

cosa fare in cappadocia

Questa è solo una piccola anticipazione delle meraviglie della Cappadocia. Il resto è tutto da scoprire, esplorare e lasciarsi incantare da un luogo che da millenni emoziona, ispira e racconta storie intrecciate con la natura e la storia.

Lasciati incantare dalle sue meraviglie, partecipa a un viaggio unico alla scoperta di un mondo sospeso tra fiaba e realtà.

Saremo lieti di poterti assistere nel pianificare il tuo prossimo viaggio in Cappadocia, offrendoti un'esperienza indimenticabile e autentica, in cui ogni momento ti sorprenderà e affascinerà. Scopri, esplora e lascia che la Cappadocia lasci un'impronta indelebile nei tuoi ricordi di viaggio. 





Richiedi Informazioni

Ultime News

CAPPADOCIA - COSA VEDERE E QUANDO ANDARE

CAPPADOCIA - COSA VEDERE E QUANDO ANDARE

Cappadocia una tappa imperdibile! Scoprite le meraviglie di una terra sospesa tra storia e natura, tra cielo e terra. Vi presento la Cap...

Scopri di più
COME ARRIVARE ALLE ISOLE CANARIE

COME ARRIVARE ALLE ISOLE CANARIE

Guida completa ai collegamenti con le  Canarie dall'Italia  Le isole Canarie, un paradiso di diversità paesaggistica e c...

Scopri di più
ISTANBUL DA SOLA: 7 COSE DA SAPERE

ISTANBUL DA SOLA: 7 COSE DA SAPERE

Istanbul da sola, ecco i consigli Vorresti andare a Istanbul e viaggiare da sola, ma in tanti te lo sconsigliano? Per prima cosa voglio ...

Scopri di più
SICILIA OCCIDENTALE: TESORI, SAPORI E NATURA

SICILIA OCCIDENTALE: TESORI, SAPORI E NATURA

Benvenuti nella magica Sicilia Occidentale, una terra dalle mille sfumature che catturerà i tuoi sensi e ti regalerà un viag...

Scopri di più
FORMENTERA: UNA PORTA SUL CIELO STELLATO

FORMENTERA: UNA PORTA SUL CIELO STELLATO

Hai mai sognato di viaggiare oltre i confini della Terra senza lasciare il suolo? Formentera ti offre esattamente ciò: un ingresso...

Scopri di più
FORMENTERA: UNA PORTA SUL CIELO STELLATO

FORMENTERA: UNA PORTA SUL CIELO STELLATO

Hai mai sognato di viaggiare oltre i confini della Terra senza lasciare il suolo? Formentera ti offre esattamente ciò: un ingresso...

Scopri di più
ZARA E I SUOI TRAMONTI

ZARA E I SUOI TRAMONTI

Cosa vedere nella città con il "più bel tramonto del mondo" (cit) Zara è la città del romanticismo e dell'a...

Scopri di più
COSTA RICA: UN VIAGGIO TRA NATURA, CULTURA E AVVENTURA

COSTA RICA: UN VIAGGIO TRA NATURA, CULTURA E AVVENTURA

Il paradiso naturale dell'America Centrale La Costa Rica è un piccolo paese dell'America Centrale, situato tra il Mar dei Caraibi ...

Scopri di più
IL MERAVIGLIOSO PARCO DEI LAGHI DI PLITVICE IN CROAZIA

IL MERAVIGLIOSO PARCO DEI LAGHI DI PLITVICE IN CROAZIA

Il parco nazionale dei Laghi di Plitvice è il parco più famoso della Croazia, fu istituito nel 1949 e nel 1979 fu dichiarato...

Scopri di più
KORNATI: LA BELLEZZA SELVAGGIA DI UN PARADISO INCONTAMINATO!

KORNATI: LA BELLEZZA SELVAGGIA DI UN PARADISO INCONTAMINATO!

Le isole Incoronate (Kornati) L' arcipelago delle isole kornati, in Croazia, è costituito da 89 isole disposte l'una accanto all...

Scopri di più
DA CATANIA A TAORMINA ITINERARIO IN 3 GIORNI

DA CATANIA A TAORMINA ITINERARIO IN 3 GIORNI

Itinerario di 3 giorni Catania e Taormina sono la partenza e l’arrivo per un bellissimo itinerario di 3 giorni all’ombra...

Scopri di più
SUDAFRICA: GUIDA COMPLETA ALL'ESPLORAZIONE DI MERAVIGLIE NATURALI E CULTURALI

SUDAFRICA: GUIDA COMPLETA ALL'ESPLORAZIONE DI MERAVIGLIE NATURALI E CULTURALI

Sudafrica: destinazione di contrasti incantevoli   Introduzione al Sudafrica: Terra multiculturale e natura incontaminata. Il...

Scopri di più
GUIDA ALLE ISOLE AZZORRE: SCOPRI IL PARADISO NASCOSTO DEL PORTOGALLO

GUIDA ALLE ISOLE AZZORRE: SCOPRI IL PARADISO NASCOSTO DEL PORTOGALLO

Scopriamo insieme le Isole Azzorre   Immerso nelle acque cristalline dell'Atlantico, l'arcipelago delle Isole Azzorre si propone co...

Scopri di più
ITINERARI A GRAN CANARIA: LA GUIDA COMPLETA

ITINERARI A GRAN CANARIA: LA GUIDA COMPLETA

Gran Canaria, itinerari trekking   Gran Canaria è un’isola rotonda ed è molto difficile trovare un luogo dal qu...

Scopri di più
SAFARI: LE DIFFERENZE TRA TANZANIA, SUDAFRICA, KENYA E NAMIBIA

SAFARI: LE DIFFERENZE TRA TANZANIA, SUDAFRICA, KENYA E NAMIBIA

Fare un safari in Africa è se non in cima, di sicuro tra i primi posti della classifica di molte persone. Tuttavia non tutti sanno...

Scopri di più
ISTANBUL IN 5 GIORNI

ISTANBUL IN 5 GIORNI

Visitare Istanbul in 5 giorni Cosa non può mancare in un itinerario a Istanbul in 5 giorni, i consigli utili e tutte le infor...

Scopri di più